Effetti collaterali

Immagino che nella vita sia tutto perso, è la condizione umana che per una qualche ragione dona ma non regala, dà e si aspetta che la stretta di mano sia poi seguita da un abbraccio. Una scatola senza fiocco quando porgi l’altra guancia e allora tutti i conti cambiano segno, zona, centro.

E’ come sedersi ma senza gambe e nell’affollarsi dei pensieri-giudizi: I’m afraid stirava l’altra parte che di me non dorme_ con mento claudicante, sogni e spalle rigide.

 

Copyright Francesca Coppola

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...